PREZZI. Sale l’inflazione, Istat: a maggio +0,5% su aprile

L’inflazione italiana continua a salire. Secondo le stime Istat sul mese di maggio il livello dei prezzi è aumentato dello 0,5% rispetto ad aprile e del 3,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. I rincari riguardano soprattutto i settori dei trasporti, dell’abitazione e dell’energia. In particolare, il comparto trasporti ha sperimentato un incremento congiunturale dell’1,8% e tendenziale del 6,2 %. Per quanto riguarda i capitoli Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (+ 0,6 %) l’aumento rispetto ad aprile 2008 è stato dello 0,6% e del 6,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Sale anche l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali: +0,4 % rispetto al mese precedente ed un + 6,3 % rispetto al mese di aprile 2007. Gli aumenti congiunturali più significativi si registrano nei settori dei metalli e prodotti in metallo (+ 1,9 %), dei prodotti delle miniere e delle cave (+ 1,7 %) e dell’energia elettrica, gas ed acqua (+ 1,0 %). Rispetto al mese di aprile 2007, gli aumenti maggiori sono stati registrati nei settori dei prodotti petroliferi raffinati (+ 23,4 %), dei prodotti delle miniere e delle cave (+ 11,8 %), dell’energia elettrica, gas e acqua (+ 11,3 %) e dei prodotti alimentari, bevande e tabacco (+ 10,4 %).

Comments are closed.