PREZZI. Spesa farmaceutica, Federfarma rileva: “Rispetto a settembre 2005 è crescita zero”

Nel mese di settembre la spesa sostenuta dal SSN per assicurare l’assistenza farmaceutica ha fatto segnare crescita zero (-0,1%) rispetto allo stesso mese del 2005. Il trend sembra confermarsi anche ad ottobre. E’ quanto si apprende dai dati diffusi da Federfarma che fa notare come la spesa farmaceutica è la voce che incide di meno sull’aumento della spesa sanitaria complessiva a carico del SSN.

Un rilevante contributo al contenimento della spesa continua ad essere garantito dalle farmacie sotto forma di sconto al Ssn: nel periodo gennaio-settembre 2006, le farmacie hanno assicurato un risparmio di oltre 500 milioni di euro (pari a circa 1.000 miliardi di lire). Lo sconto dello 0,6% a carico delle industrie, finalizzato al recupero dello sfondamento del tetto di spesa imposto nel 2005 alla spesa farmaceutica ospedaliera, ha determinato un risparmio di circa 50 milioni di euro.

Comments are closed.