PREZZI. Taxi, corsa per Fiumicino a 50 euro? Adoc dice no

Prendere un taxi da Roma all’aeroporto di Fiumicino potrebbe costare molto caro. I tassisti della Capitale, infatti, hanno avanzato la proposta di portare a 50 euro il costo di una corsa dal centro di Roma all’aeroporto di Fiumicino. Idea bocciata categoricamente dall’Adoc. "Sarebbe vergognoso aumentare del 25% il prezzo di una corsa da Roma a Fiumicino – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – già oggi i prezzi dei taxi sono fuori dalla portata della maggioranza dei cittadini e dei turisti, a 50 euro la corsa sarebbe proibitiva".

"E’ impensabile ritoccare i prezzi verso l’alto – aggiunge Pileri – soprattutto in momento di congiuntura economica negativa come questo. Piuttosto di aumentare le tariffe, sarebbe opportuno individuare e sanzionare duramente i tassisti disonesti che applicano tariffe raddoppiate ai turisti, soprattutto giapponesi. Purtroppo non di rado succede che una semplice corsa dall’aeroporto al centro di Roma venga fatta pagare 90 o anche 100 euro".

L’Adoc denuncia irregolarità anche nelle corse per l’aeroporto di Ciampino: "un tassista su tre ha ritoccato le tariffe destinate ai turisti". "Nonostante il settore abbia visto accolte tutte le richieste di aumento delle tariffe – conclude Carlo Pileri – ancora oggi siamo costretti a registrare casi di sopruso a danno dei clienti e dei turisti. Che meritano un servizio qualitativamente migliore e a prezzi infinitamente inferiori a quelli attuali".

Comments are closed.