PRIVACY. Garante, varato piano ispettivo seconda metà 2009: focus su fisco, previdenza e marketing

Il Garante Privacy ha varato il piano di ispezioni per il secondo semestre 2009: l’attività di accertamento si concentrerà su sistema informativo del fisco, enti previdenziali e commercializzazione di banche dati per obiettivi di marketing. Il piano prevede specifici controlli riguardo all’adozione delle misure di sicurezza, all’informativa da fornire ai cittadini, al consenso da richiedere nei casi previsti dalla legge, e la previsione di oltre 200 accertamenti ispettivi.

Intanto arriva un primo bilancio sulle ispezioni realizzate nei primi sei mesi dell’anno: l’Autorità, si legge nell’odierna newsletter, ha svolto 231 attività ispettive ed avviato 133 procedimenti sanzionatori. Sono stati riscossi oltre 650.000 euro, dei quali oltre 37.000 relativi alla mancata adozione di misure di sicurezza da parte di aziende e pubbliche amministrazioni. Dall’inizio dell’anno si segnalano 57 casi nei quali è stato avviato il procedimento per l’applicazione delle nuove sanzioni: fra i primi, c’è quello di un ospedale in Sardegna che ha ricevuto – e immediatamente pagato – contestazioni per 104 mila euro.

Comments are closed.