PRIVACY. Stop del Garante alle telecamere con audio

Stop del Garante Privacy alle telecamere che registrano anche l’audio all’interno di un locale e cancellazione delle registrazioni. È quanto disposto dal Garante per la Protezione dei Dati Personali, intervenuto con un provvedimento inibitorio dopo le segnalazioni di alcuni cittadini che lamentavano l’installazione, da parte di un negoziante, di numerose telecamere che riprendevano mezzi, persone in transito e accessi agli immobili.

Le segnalazioni, rende noto la newsletter del Garante, contestavano anche l’assenza di cartelli visibili che informassero della presenza delle telecamere. L’Autorità ha effettuato controlli e verificato che all’epoca della prima ispezione mancavano del tutto cartelli che informassero della presenza del sistema di videosorveglianza – quattro telecamere esterne e tre interne – mentre quelli apposti dopo non erano ben visibili. Soprattutto, una delle telecamere era collocata vicino al registratore di cassa e dotata di registratore audio. Secondo il provvedimento adottato, il negoziante dovrà dunque rimuovere le telecamera con audio e cancellare suoni e voci finora raccolti. Per l’Autorità la registrazione delle voci è infatti risultata illecita perchè "non conforme al principio di finalità, secondo cui il trattamento deve essere effettuato per finalità determinate, esplicite e legittime".

Comments are closed.