PRODOTTI TIPICI. Emilia-Romagna, fine agosto all’insegna dell’alimentazione di qualità

Fine agosto all´insegna dell’alimentazione di qualità in Emilia-Romagna. A partire dal prossimo fine settimana arrivano le tradizionali sagre regionali in programma fino a tutto il mese di settembre. Un percorso che potrà essere seguito anche on line tramite il sito della regione: sotto la voce voce "Enogastronomia", si potranno trovare tutti i prodotti tipici emiliano romagnoli e gli appuntamenti.

Tra le sagre in programma ricordiamo quella della fiorentina a Premilcuore (provincia di Forlì-Cesena, sabato 26 e domenica 27 agosto); l´Arca dei Savori a Brisighella (provincia di Ravenna il 26 agosto); la Sagra delle sfogline a Massa Lombarda (provincia di Ravenna dal 24 al 30 agosto); la Fiera del vino del Bosco Eliceo a San Giuseppe di Comacchio (provincia di Ferrara dal 25 al 27 agosto e dal 1 al 3 settembre); la Sagra del porcino a Castel del Rio (provincia di Bologna 26 e 27 agosto); la 20° Festa della crescentina a Pavullo del Frignano (provincia di Modena il 27 agosto); la Fiera della fortanina e della spalla cotta a San Secondo Parmense (provincia di Parma dal 23 al 29 agosto).ù

La regione ha inoltre indetto un concorso aperto a tutti: cuochi in erba e professionisti, o semplici amanti della buona tavola. L´iniziativa si chiama "Emilia-Romagna terra da gustare" e intende raccogliere dal pubblico di internet le "ricette di famiglia" anche legate a situazioni, ambienti, ricorrenze e sensazioni, per il recupero dei "sapori perduti". Per partecipare c´è tempo fino al 15 settembre 2006 (vai al regolamento). Le migliori ricette, valutate dalla redazione di Emilia-Romagna Turismo, saranno pubblicate sul sito e riportate in una pubblicazione a stampa della Regione.

Comments are closed.