PRODOTTI TIPICI. Presto al vaglio Ue il riconoscimento Igp per le acciughe sotto sale del Mar Ligure

A breve l'Italia potrà vantare un'altra denominazione di qualità. E' stato infatti completato l'iter burocratico tra il Ministero delle Politiche Agricole italiano e Bruxelles, per il riconoscimento dell'Igp (Indicazione geografica protetta) delle acciughe sotto sale del Mar Ligure. Manca ora la definitiva approvazione comunitaria, presto al vaglio della Commissione Europea. Lo ha reso noto l'assessore all'Agricoltura della Regione Liguria Giancarlo Cassini.

 

Al rinomato basilico, che già si effigia del riconoscimento Dop, si affiancherà dunque un altro prodotto di qualità, tra i più apprezzati del territorio ligure. Se l'istruttoria davanti alla Commisione Ue andrà a buon fine, trascorsi sei mesi senza opposizioni da parte di altri paesi europei, la certificazione Igp sarà registrata nell'Albo Comunitario dei prodotti tipici tutelati.

Comments are closed.