PRODOTTI TIPICI. Slow Food, festival di cortometraggi dedicati al cibo

Dal 26 aprile al 1° maggio la cittadina di Bra (CN) ospiterà la decima edizione di Corto in Bra, un festival internazionale dedicato ai cortometraggi che quest’anno al suo interno prevederà una intera sezione dedicata al racconto audiovisivo del cibo e dei prodotti tipici, curata da Slow Food.

Nell’ambito di Slow Food on Film verranno proiettati fuori concorso i tre documentari della regista Annamaria Gallone sui Presìdi Slow Food, girati nel corso del 2005: bitto, il formaggio perenne; Manrique e l’odissea del caffè; Olga, la paprika e il maialino ricciuto. I documentari mostrano i protagonisti dei Presìdi e i luoghi di produzione del formaggio bitto (Lombardia), del caffè di Huehuetenango (Guatemala) e della salsiccia di mangalica (Ungheria).

La proiezione dei cortometraggi verrà introdotta da una breve presentazione della Fondazione Slow Food per la Biodiversità, che promuove i progetti dei Presìdi in tutto il mondo. "Il progetto dei Presìdi Slow Food, si legge nella nota, è nato nel 1999 per salvaguardare le piccole produzioni di qualità legate alle tradizioni locali. I Presìdi promuovono la creazione di associazioni dei piccoli produttori, offrono formazione tecnica, valorizzano prodotti e territori. Si tratta di un progetto cardine della Fondazione Slow Food per la Biodiversità, impegnata a promuovere un’agro-ecologia e un’alimentazione di qualità ispirate ai principi del "buono-giusto-pulito": eccellenza organolettica e solido rapporto con il territorio, tutela dell’ambiente e rispetto della qualità di vita dei produttori".

Comments are closed.