PRODOTTI TIPICI. Umbria, tre week-end di enogastronomia, cultura e ambiente

Tra il 15 aprile ed il primo maggio i turisti interessati agli antichi sapori e alle ricchezze umbre, avranno a disposizione tre week-end organizzati da cinque comuni della provincia di Perugia: si tratta dell’iniziativa "Primavera in Valle umbra", per la quale si prevedono manifestazioni culturali e non solo, presso Bevagna, Cannara, Trevi, Montefalco e Spello.

"Gli appuntamenti in programma saranno caratterizzati dall’intreccio tra la cultura, la religione, la storia e l’enogastronomia – ha detto l’assessore alla cultura del comune di Bevagna, Folco Barattini. – Tutta l’iniziativa prende spunto dalla manifestazione "Arte in Tavola", organizzata dal comune nello scorso anno".

Il programma di Bevagna prevede la riapertura delle botteghe medievali del mercato delle Gaite, la mostra delle bambole, itinerari enogastronomici ed artigianali, concerti, apertura al pubblico di taverne e la Fiera di Primavera. A Cannara si terrà la tradizionale Processione del Cristo morto e la "Rinchinata". Il vino sarà protagonista degli eventi di Montefalco, patria del Sagrantino. A Spello sarà organizzata la Fiera di Pasqua e la Fiera dell’Antiquariato, oltre ad un concorso di composizioni floreali. Trevi ospiterà poi il concerto di Pasqua "Si suona a Napoli". Per ogni informazione si consiglia di visitare i siti dei vari comuni coinvolti.

 

Comments are closed.