PRODOTTI TIPICI. Vino, approvato riconoscimento DOCG per “Amarone della Valpolicella”

È stato definitivamente approvato il riconoscimento della DOCG (Denominazione di origine controllata e garantita) del vino "Amarone della Valpolicella", prodotto in Veneto. È quanto comunica il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Luca Zaia: "Sono particolarmente felice di comunicare che sono stati definitivamente approvati il riconoscimento della DOCG ‘Amarone della Valpolicella’ e il relativo disciplinare di produzione. Questo traguardo pone le premesse per un futuro sviluppo delle imprese della Valpolicella e ricompensa il lavoro e la passione profusa nei secoli dai produttori che hanno contribuito all’affermarsi di questo prodotto in Veneto, in Italia e nel Mondo".

Dopo il parere favorevole espresso dal Comitato Vini e la relativa istruttoria, il riconoscimento rappresenta un traguardo per il vino simbolo dell’area. Sono stati inoltre approvati altri disciplinari per i vini dell’area, che saranno pubblicati entro pochi giorni in Gazzetta Ufficiale. In particolare, informa il Ministero, sia per la DOCG "Amarone della Valpolicella" che per la DOCG "Recioto della Valpolicella", la rivendicazione dei relativi vini avverrà a decorrere dalla prossima vendemmia 2010 e gli stessi vini, che necessitano di un periodo di invecchiamento di oltre due anni, saranno immessi al consumo con la DOCG a partire dal 1° gennaio 2013.

Comments are closed.