PUBBLICITA’ INGANNEVOLE. Antitrust condanna offerta “Tim tutto compreso”

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato, a conclusione dell’istruttoria, ha ritenuto ingannevole per il consumatore il messaggio di Telecom così come segnalato da Adiconsum, e ha comminato all’azienda una sanzione di 49.100 euro, elevata a 69.100 euro, in quanto la società risulta sanzionata più volte per violazione del Codice del consumo.

La denuncia mossa da Adiconsum allo spot in questione, portata all’attenzione dell’Autorità, riguardava le carenze informative dell’offerta pubblicizzata. "Sembrava – spiega l’associazione – che nelle tre opzioni tariffarie offerte (da 30, da 60 e da 90 euro,) fossero ricompresi tutti i servizi dell’offerta (traffico telefonico, SMS, internet, telefonino, servizi dedicati). Ma in realtà non era così. L’offerta era molto più articolata, ma lo spot non la rendeva chiara per il consumatore". Adiconsum, soddisfatta per la decisione dell’Antitrust, annuncia che continuerà a vigilare perché le aziende forniscano al consumatore un’informazione sempre più chiara e trasparente, segnalando nel contempo alle Autorità preposte tutto ciò che lede la loro tutela.

Comments are closed.