PUBBLICITA’ INGANNEVOLE. Antitrust multa I TUR per la “Formula Satellite”

Multa di 150mila euro per la società I TUR S.r.l. che ha diffuso sul proprio sito internet www.freeturtravel.com un messaggio pubblicitario ingannevole, relativo ad una formula di affiliazione commerciale per operatori del settore delle agenzie di viaggio. La formula oggetto di segnalazioni da parte di un professionista è stata la "Formula Satellite" che offriva servizi e prestazioni, tra cui la dotazione di alcuni software per la gestione dell’agenzia di viaggio, assistenza fiscale e legale ecc. Il corrispettivo per l’adesione alla formula reclamizzata, indicato nel messaggio pubblicitario, era di 18mila euro. Ma alcuni servizi elencati non erano compresi nel prezzo pubblicizzato e la loro fruizione era subordinata al pagamento di ulteriori somme non specificate. Inoltre l’affiliazione commerciale avrebbe comportato l’obbligo, per gli affiliati, di adeguarsi ad alcune particolari forme di campagne promozionali organizzate dalla I TUR, con ulteriori spese non comunicati preventivamente.

L’Antitrust, nonostante l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni abbia espresso un parere favorevole al messaggio pubblicitario, ha ritenuto la pratica commerciale ingannevole ai sensi degli articoli 1, 2 e 3 del Decreto Legislativo del 2 agosto 2007 in materia di pubblicità ingannevole e comparativa illecita.

Comments are closed.