PUBBLICITA’ INGANNEVOLE. Antitrust multa Leggo SpA e Fiat

L’Antitrust ha multato la Leggo SpA e la Fiat per pubblicità ingannevole su segnalazione del Movimento Consumatori. Secondo l’Autorità l’articolo in oggetto dal titolo "Proprio Bravo", apparso sul quotidiano Leggo a febbraio di quest’anno, rappresentava una forma di pubblicità non trasparente e per questo ingannevole in favore della casa automobilistica Fiat e dell’autovettura Bravo.
Con lo stesso criterio, l’Autorità ha considerato pubblicità ingannevole gli articoli "Imbattibile Papero" e "Tappeto volante: ora l’abitacolo è un vero salotto" apparsi sullo stesso quotidiano.

L’Autorità ha stabilito che, pur in assenza di un rapporto di committenza tra le parti interessate, le modalità di presentazione del servizio ed il contenuto suggerivano uno scopo obiettivamente promozionale. La non riconoscibilità del messaggio confondeva il lettore sulla reale natura pubblicitaria degli articoli pregiudicandone così il comportamento economico.

Comments are closed.