PUBBLICITA’ INGANNEVOLE. Multa da 80mila euro per il dimagrante American Diet System Giorno e Notte

Ammonta a 80mila euro la multa comminata all’Autorità Garante della concorrenza e del mercato alla società The Direct Marketing Company S.A. per l’ingannevolezza del messaggio pubblicitario dei prodotti dimagranti "New American Giorno e notte" e "New American Diet System Giorno e Notte Plus". La segnalazione era giunta all’Authority da un consumatore, dai Carabinieri del N.A.S. di Trento, e dal Movimento consumatori.

Sotto accusa le pubblicità dei prodotti che avrebbero indotto in errore i consumatori circa le caratteristiche, l’efficacia dimagrante e la sicurezza dei prodotti reclamizzati. Inoltre, l’associazione di consumatori lamentava l’ingannevolezza del sito in ragione della falsa rappresentazione del numero da contattare "840.00.992", inserito in tutte le pagine web del sito, il quale verrebbe presentato, sotto il profilo grafico, molto somigliante ad un numero verde gratuito.

Per quanto riguarda l’efficacia dimagrante di Giorno e Notte, l’Antitrust si è rivolta all’Inran (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) secondo il quale le quantità degli ingredienti presenti nei prodotti dimagranti reclamizzati producono effetti di dimagrimento trascurabili e di scarso significato, come ad esempio avviene con la presenza del componente Chitosano, o addirittura nulli come nel caso dell’Estratto di betulla. L’istituto precisa che essendo presenti anche estratti di alghe, come il Fucus, con un’azione lassativa, o come il componente denominato NeOpuntia- Nopal polvere, ad azione diuretica e lassativa, potrebbero essere solo utilizzati come coadiuvanti nelle diete alimentari, ma non come componenti chimici naturali, idonei a produrre un esclusivo effetto dimagrante anche in assenza di equilibrato regime alimentare ipocalorico.

Nel messaggio pubblicitario si riscontrano anche "claim tranquillizzanti basati sull’estrema sicurezza dell’assunzione del prodotto come "Perdi peso in modo sicuro!" e "Tutti i principi attivi … sono testati clinicamente: una qualità certificata per la tua sicurezza". Si pone però il problema dell’assunzione di alcune sostanze dovrebbe avvenire in modo controllato, "poiché – si legge nella sentenza – la somministrazione delle stesse, specie se protratta nel tempo, in ragione dell’azione peculiare di tali principi attivi, può determinare un ridotto assorbimento di molti minerali e vitamine, il che può creare dei problemi alla salute. Tali controindicazioni appaiono particolarmente rilevanti ove le sostanze in questione vengano assunte dai bambini e dagli anziani ovvero da soggetti che si trovano in alcuni stati fisiologici, come la gravidanza e il periodo di allattamento, in cui l’azione sequestrante di nutrienti essenziali può compromettere notevolmente la qualità della dieta".

L’Autorità ha infine rilevato che "i ripetuti inviti a utilizzare il trattamento pubblicizzato anche contattando il numero che compare in sovrimpressione rappresentano un ulteriore elemento di ingannevolezza, in quanto presentato sotto il profilo grafico nel sito Internet segnalato scritto a caratteri piccolissimi tanto nelle televendite quanto nello spot televisivo e riportato a dimensioni molto ridotte e con caratteri quasi dello stesso colore dello sfondo nel sito Internet dell’operatore, in modo da confondere i consumatori circa i costi effettivi da sostenere per contattare l’operatore pubblicitario".

 

Comments are closed.