PUBBLICITA’ INGANNEVOLE. Telecom Italia sanzionata dall’Antitrust. Vittoria di MC

Ammonta a oltre 24mila euro la sanzione comminata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a Telecom Italia per l’ingannevolezza della pubblicità "Teleconomy no problem". La segnalazione era giunta dal Movimento Consumatori in quanto "il messaggio non riportava in maniera adeguata la circostanza che l’offerta di 15,00 euro al mese con chiamate illimitate, era valida solo verso chiamate di rete fissa Telecom", spiega Elena Rondinelli dell’associazione.

Il messaggio – si legge nella sentenza – nel presentare l’offerta lascia intendere che attraverso la sua attivazione sia possibile effettuare "chiamate urbane e interurbane illimitate" ad un prezzo fisso. A fronte dell’enfasi con cui viene prospettata la particolare appetibilità dell’offerta in esame, nel messaggio appare un super con caratteri grafici di dimensione ridotta e per un limitato arco temporale che riporta significative limitazioni, fra cui la circostanza che l’offerta è valida solo "per chiamate verso rete fissa Telecom. La società avrà ora 60 giorni di tempo per presentare impugnazione al Tar del Lazio.

Comments are closed.