Parmalat, parte la conciliazione per i clienti ex Sanpaolo

Sono 24mila i clienti ex Sanpaolo IMI, oggi Intesa Sanpaolo, che già dalle prossime settimane potranno aderire alla procedura di conciliazione per il crack Parmalat. Tutte le associazioni dei consumatori rappresentative a livello nazionale hanno infatti oggi sottoscritto l’intesa con il gruppo bancario.

Quella della conciliazione è una strada già intrapresa nel passato con risultati positivi: la procedura di conciliazione effettuata per gli ex clienti del Gruppo Banca Intesa titolari di bond Parmalat ha portato ad esaminare con commissioni paritetiche tra azienda e associazioni 12.000 domande. Di queste, circa il 44% hanno avuto una proposta di rimborso. Nel 99,98% dei casi sono state definite valutazioni condivise nelle commissioni paritetiche.

A tutti gli interessati sarà inviata nelle prossime settimane una comunicazione personale contenente la sintesi del Regolamento di Conciliazione, le modalità di accesso alla procedura e i moduli della Domanda che dovrà essere presentata alla propria Filiale. I clienti avranno la possibilità di indicare, nella domanda di Conciliazione, l’associazione di consumatori, tra quelle aderenti all’accordo, da cui farsi rappresentare.

Spetterà a cinque commissioni paritetiche (con sede a Torino, Milano, e Roma) valutare le domande. Ogni commissione sarà composta da un rappresentante delle associazioni ed uno della banca che esamineranno caso per caso le richieste pervenute dai clienti. Le commissioni giudicheranno in base ai criteri di valutazione condivisi con le organizzazioni consumeristiche all’interno dell’accordo di Conciliazione (competenza e comportamento di investimento, coerenza tra il profilo di rischio e l’ammontare dell’investimento, ruolo svolto dalla banca, presenza o meno di rating sul titolo, informazione fornita).

Le associazioni dei consumatori che hanno sottoscritto la procedura sono: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

Per ulteriori approfondimenti i clienti potranno rivolgersi alla propria filiale o al numero verde 800.303.306 disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 14.

Comments are closed.