Premio “Amico del Consumatore” 2008

Politici, giornalisti, imprenditori, sindaci e personaggi del mondo dello spettacolo. "L’Amico del Consumatore" non guarda in faccia a categorie o professioni ciò che conta è distinguersi per l’impegno nella tutela del consumatore. E’ questo lo spirito alla base del Premio "Amico del Consumatore", che Codacons, Adoc, Adusbef e Federconsumatori hanno assegnato insieme oggi a Roma a coloro che si sono distinti nell’impegno dei diritti del consumatore nel corso dell’ultimo anno.

And the winner is…Tra i premiati troviamo Guido Bertolaso, Carlo Giovanardi, il titolare della discarica di Malagrotta, il Sindaco del comune di Bellizzi, il giornalista Gian Antonio Stella, Jimmy Ghione (Striscia la notizia), Roberto Iadicicco dell’AGI, la CGIA di Mestre e altri personaggi.

Cosa hanno fatto di buono per i consumatori? Vediamo caso per caso. Il Sottosegretario di stato alla Presidenza del Consiglio, Guido Bertolaso, "ha contribuito in modo decisivo, pur se discusso, alla soluzione del problema dei rifiuti a Napoli, alleviando le sofferenze di cittadini e consumatori". Il Sottosegretario con delega alle Politiche per la famiglia e al contrasto delle tossicodipendenze, Carlo Giovanardi, "si batte invece strenuamente per la salute e la sicurezza dei giovani, e per limitare uso di droghe e alcool".

Sul fronte dei giornalisti le associazioni dei consumatori hanno scelto Gian Antonio Stella, inviato ed editorialista del Corriere della Sera e autore (insieme a Sergio Rizzo) dell’inchiesta giornalistica "La Casta" e Roberto Iadicicco, vice direttore Agenzia Giornalistica Italia (Agi). Il primo "appare instancabile nel denunciare malefatte di pubblici e privati in danno dell’erario e dei cittadini mentre Iadicicco in qualità di vice direttore "orienta l’informazione nel senso della compiutezza e della correttezza per gli utenti".

Sono "Amici dei Consumatori" anche Manlio Cerroni, conosciuto nella Capitale come il "re dei rifiuti della monnezza" e Giuseppe Bortolussi, segretario di Cgia Mestre. Cerroni, presidente della discarica di Malagrotta, con "la sua tenacia ed esperienza ha salvato Roma, sia pure in modo discusso, dalla tragedia dei rifiuti e assicurato una città pulita e almeno ad oggi senza balle di mondezza per strada". L’ente Cgia Mestre e il suo segratario Bortolussi, negli ultimi anni "si sono distinti per aver condotto indagini economiche estremamente curate e sorprendenti, dal fortissimo impatto mediatico tanto da diventare un punto di riferimento sulle problematiche inerenti prezzi e tariffe".

Premiati anche il consulente di Recoplastica, Roberto Gravinese e il Sindaco di Bellizzi, Bruno Dell’Angelo. Gravinese è l’ideatore del progetto "Ecopunto informativo", primo negozio a Moncalieri che acquista spazzatura a peso per avviarla al riciclaggio. "L’impresa da lui organizzata è l’esempio di come si possa far profitto con i rifiuti, salvando i cittadini dalla spazzatura". Il Comune del Sindaco Dell’Angelo "risulta attuare la raccolta differenziata all’80%, più della maggior parte dei Comuni del Nord e del Centro".

Si sono infine aggiudicati il premio speciale "Hanno fatto di più…" l’inviato di Striscia la Notizia, Jimmy Ghione, e il leader dell’Unione Democratica per i Consumatori. Roberto Manzione. Il popolare personaggio televisivo è stato scelto per "la sua instancabile opera in difesa dei diritti, proseguita alacremente anche dopo l’assegnazione del primo premio consumatore ricevuto". Manzione è stato scelto "per il grande merito di aver fatto approvare la legge sulla class action".

A cura di Laura Muzzi

Comments are closed.