RC AUTO. Assicuratori Ue a Romani e Giannini: Italia sconta decenni di immobilismo

Il Presidente dell’Unione Europea Assicuratori Elio Pugliese ha inviato una lettera aperta al ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani, e al presidente dell’Isvap, Giancarlo Giannini, nella quale ha sottolineato il gap infrastrutturale che ci separa dai paesi europei piu’ avanzati e le conseguenze in termini di sinistrosita’, con ricadute dirette sulle tariffe rc auto. "La situazione sconta decenni di immobilismo – commenta il presidente Uea – ma anche oggi non vediamo una chiara assunzione di responsabilita’ da parte delle istituzioni, che continuano a inseguire aggiustamenti di corto respiro. Con cio’ non vogliamo sottostimare l’importanza di misure che sosteniamo da tempo, a partire da una normativa efficace contro le frodi assicurative. A questo proposito salutiamo con favore il consenso intorno alla creazione dell’Agenzia nazionale antifrode e la possibilita’ di una maggiore severita’ nei confronti delle truffe assicurative, anche attraverso il venir meno dell’obbligo della querela di parte".

Comments are closed.