RC AUTO. Isvap sanziona 6 compagnie. Adiconsum: continueremo a segnalare scorrettezze

"L’Rc auto è obbligatoria. No ai tentativi delle compagnie di eludere l’obbligo a contrarre. Continueremo a segnalare all’Isvap le compagnie assicurative inadempienti": è quanto afferma Pietro Giordano, segretario generale Adiconsum, annunciando che l’Isvap, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private, ha sanzionato 6 compagnie di assicurazione.

Sono state comminate, spiega l’associazione, le prime sanzioni relative alla prima tranche dell’istruttoria avviata dall’Isvap (su segnalazione anche di Adiconsum e del settimanale "Il Salvagente") sui comportamenti di alcune compagnie di assicurazione. Le prime istruttorie sono appunto sei e riguardano Quixa, Direct Line, Dialogo, Assimoco, Casse Raiffeisen Bolzano con R+V Versicherung e National Suisse, sanzionate per elusione dell’obbligo a contrarre soprattutto nel Sud Italia e per l’applicazione di tariffe altissime, fino a 8.500 euro per autovettura. Aggiunge Giordano: "Attendiamo la conclusione delle altre istruttorie in corso e invitiamo gli automobilisti a segnalare e denunciare sia all’Isvap che ad Adiconsum i comportamenti scorretti delle compagnie assicuratrici".

Comments are closed.