RC AUTO. Proposte Forum ANIA, Miozzi: “Solo promesse non mantenute”

"L’Ania dica di quanto si ridurrebbe il costo delle polizze, perché ogni volta propone qualcosa di nuovo e poi i premi aumentano anziché diminuire". Questo il commento del Movimento Consumatori in merito alle proposte per il contenimento dei prezzi presentate ieri dal Forum ANIA-Consumatori.

"Negli ultimi 15 anni c’è stata un’impennata dei prezzi di quasi il 190% e da Governo e Assicurazioni sono giunte solo tante belle intenzioni senza che ci sia stato alcun risultato concreto per i cittadini, che spesso non sono più in grado di sostenere i costi per l’RC Auto – sostiene Lorenzo Miozzi, presidente del Movimento Consumatori – E’ a dir poco pazzesco che si chieda la non obbligatorietà della mediazione, così da affossare l’intera riforma introdotta nel 2011, per alleggerire i carichi della giustizia civile. Inoltre, manca da parte dell’Ania una qualsiasi assunzione di responsabilità non indicando, punto per punto, quanto i singoli interventi farebbero risparmiare ai cittadini italiani, perché è questo che tutti vogliono sapere al di là delle solite chiacchiere. Lo stesso faccia il Governo, con il nuovo regolamento antifrode, spiegando quanto inciderà sui premi pagati e in quanto tempo la legge verrebbe approvata. Così, infatti, si creano solo annunci ad effetto e le polizze continuano ad aumentare".

Comments are closed.