RCAUTO. Isvap, via libera al preventivatore on line. Soddisfatta Adiconsum

Via libera da parte dell’Isvap al preventivatore Rc auto, ovvero il portale informatico che consentirà agli utenti di confrontare in tempo reale i preventivi Rc auto delle compagnie assicurative. Come funziona? Con un solo accesso – spiega l’autorità – gli utenti potranno digitare i dati relativi al proprio profilo di rischio e riceveranno in tempo reale i preventivi delle diverse compagnie ordinati secondo la maggiore convenienza economica. In tal modo, gli utenti, grazie anche alla riforma dell’attestato di rischio, alle altre iniziative di liberalizzazione, nonché consapevoli della qualità del servizio grazie all’introduzione del risarcimento diretto, potranno con maggiore facilità e cognizione di causa decidere di cambiare compagnia, contribuendo così all’innesco dei meccanismi concorrenziali del mercato e, quindi, al contenimento delle tariffe.

Per la creazione del portale è stata lanciata una gara europea, chiusa in appena quattro mesi: Engineering Spa si è aggiudicata la gara con una offerta di 154.890 euro, un importo pari a quasi la metà dei fondi stanziati dal Ministero per la realizzazione del progetto (300 mila euro). Il preventivatore sarà operativo in un tempo massimo di sette mesi, dunque entro settembre e sarà consultabile dai siti dell’Isvap (www.isvap.it) e del Ministero dello Sviluppo Economico (www.sviluppoeconomico.gov.it).

Soddisfazione è stata espressa da Paolo Landi, segretario generale Adiconsum, che ha commentato: "Perché il preventivatore produca gli effetti per i quali è stato proposto, cioè maggiore trasparenza e concorrenza con conseguente riduzione delle tariffe e dei premi praticati all’utenza, è però necessario che si tenga presente il valore indicativo delle tariffe riportate. Infatti, le agenzie mantengono la possibilità di praticare ulteriori sconti".

Comments are closed.