RCAUTO. Quattroruote: crescono le tariffe per i 25enni

Rcauto sempre più cara per la fascia d’età di 24-25 anni (in classe di rischio 10), che si aggiunge a quella dei già penalizzati 18enni. Secondo la rivista Quattroruote le tariffe per questa classe di età sono cresciute rispetto all’anno scorso nella maggior parte delle città, ovvero 67 capoluoghi di provincia su 107. Si tratta di dati contenuti nell’edizione 2007 del "Libretto rosso delle Assicurazioni", allegato al numero di novembre di Quattroruote e contenente le classifiche delle migliori tariffe per ogni provincia e per diversi profili di età e sinistrosità.

Non ci sono stati aumenti generalizzati dei premi della Rca rispetto al 2006, anzi la tendenza è a una diminuzione, pur con forti disparità, a parità di profili e province, tra una Compagnia e l’altra. Sui 642 premi più bassi di ciascun profilo di tutte le 107 province italiane, infatti, 442 sono risultati inferiori all’anno scorso; se si tiene conto anche dell’inflazione (+1,7% tra settembre 2006 e settembre 2007, secondo i dati Istat), in 480 occasioni (pari al 75% dei casi), le tariffe migliori non sono aumentate.

Buone notizie arrivano dal Sud dove, per tradizione, gli automobilisti sono sempre stati penalizzati perché considerati più "a rischio"; prendendo in considerazione i "premi-guida" (quelli più bassi per ciascun profilo di tutte le 107 province italiane), le diminuzioni più consistenti (pari ad almeno il 20%) si sono verificate nel Mezzogiorno: a Benevento (addirittura -24,7%), Cagliari, Catanzaro e Foggia.

Comments are closed.