REFERENDUM. Comitato promotore: “Vigileremo affinchè il Governo rispetti il voto degli italiani”

L’esecutivo del Comitato promotore del referendum costituzionale, presieduto dal sen. Oscar Luigi Scalfaro si è riunito questa mattina per commentare l’esito del voto dello scorso week end. Gli italiani hanno bocciato e cancellato una pessima riforma costituzionale. Ma ha soprattutto riaffermato l’adesione della grande maggioranza degli italiani all’impianto, ai principi e ai valori della Costituzione repubblicana. Che può essere aggiornata, ma non demolita o stravolta, ha affermato il comitato.

Il voto degli italiani deve essere rispettato e per questo il Comitato chiederà di essere ricevuto dal Presidente del Consiglio Romano Prodi e dal Ministro per le Riforme Vannino Chiti per conoscere le iniziative del Governo in materia e per sottolineare gli indirizzi e i vincoli che derivano dal voto popolare. Chiederà altresì un incontro ai ministri dell’Istruzione e dell’Università per sottoporre loro alcune proposte intese a promuovere la conoscenza della Costituzione e dei suoi valori nelle scuole e nelle università italiane.

Il Comitato ha infine deciso di riunire in una assemblea nazionale, nella seconda metà di settembre, i rappresentanti delle migliaia di comitati e coordinamenti locali e di tutte le organizzazioni nazionali che del comitato fanno parte, per definire le linee di azione e le iniziative da intraprendere per diffondere la conoscenza e l’adesione ai principi costituzionali e promuoverne l’attuazione.

 

Comments are closed.