RIFIUTI. Provincia di Milano, Presidente: “Bene approvazione piano che porta all’autosufficienza”

"Siamo la prima provincia della Lombardia ad approvare il Piano rifiuti provinciale e questa è una grande soddisfazione". Commenta così il presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati, l’approvazione avvenuta ieri notte del Piano dei rifiuti provinciale. "Ma non si tratta solo del primato. Il piano rifiuti", ha aggiunto Penati "approvato dopo un ampio dibattito, coerentemente con le direttive dell’Unione Europea, dice chiaramente no alle discariche, sì al potenziamento della raccolta differenziata e garantisce l’autosufficienza da realizzarsi, nei prossimi cinques anni, attraverso la termovalorizzazione, grazie al potenziamento e alla sostituzione degli impianti esistenti con altri tecnologicamente più avanzati e con la realizzazione, qualora fosse necessaria, di nuovi termovalorizzatori".

L’approvazione del Piano rifiuti provinciale è stata accompagnata dalla votazione da parte di tutta la maggioranza di un ordine del giorno che oltre ad esprimere apprezzamento per l’impostazione complessiva del piano, ritiene "utile e corretto, anche per scongiurare possibili future emergenze, incrementare la capacità di smaltimento, nella logica del ciclo integrato dei rifiuti" e nel contempo ritiene "utile verificare innanzi tutto la possibilità di ampliamento e/o di rifacimento degli impianti di termovalorizzazione esistenti al fine di evitarne la proliferazione" e "orientarsi alla realizzazione di nuova impiantistica tramite la termovalorizzazione, per la quota eventualmente eccedente di rifiuti non altrimenti trattabili", secondo "principi innovativi e di salvaguardia ambientale", ha concluso il presidente della Provincia di Milano.

Comments are closed.