RIFIUTI. Raee, al via 19 maggio consegna presso punti vendita

Dal prossimo 19 maggio, i consumatori potranno consegnare i rifiuti elettronici direttamente ai punti vendita all’atto dell’acquisto di nuove apparecchiature. Il decreto legislativo 151/2005, noto anche come "Decreto Raee", che oltre a sancire la raccolta differenziata di tutte le tipologie di Raee, ha introdotto anche il principio del ritiro "uno contro uno", è, infatti, oggi diventato realtà con il decreto 65 dell’8 marzo 2010 pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Secondo tale principio, in occasione di un nuovo acquisto di un’apparecchiatura elettrica od elettronica destinata ad un nucleo domestico, "il distributore avrà l’obbligo di ritirare gratuitamente l’apparecchiatura a fine vita, purché sia equivalente alla prima, e di predisporne il trasporto presso i centri di raccolta autorizzati".

I distributori, dal canto loro, avranno 30 giorni per iscriversi nell’apposita sezione dell’Albo nazionale gestori ambientali ed organizzare il ritiro; dal 18 giugno il consumatore potrà quindi conferire gratuitamente il vecchio apparecchio elettronico anche presso il punto di vendita (o al momento della consegna a domicilio), a fronte dell’acquisto di un nuovo analogo prodotto.

Comments are closed.