RINNOVABILI. Lazio, stanziati 1,6 milioni di incentivi per il solare termico

A partire da ieri i cittadini del Lazio possono presentare domanda per le agevolazioni sul solare termico. Si è infatti aperta il 1° ottobre la prenotazione telematica degli incentivi proposti dalla Regione, che ha stanziato circa 1,6 milioni di euro per la diffusione delle energie rinnovabili. I beneficiari del piano energetico-ambientale potranno godere di contributi fra i 200 ed i 400 euro per quanto riguarda i privati, e di somme fino a 18mila euro per ciò che concerne le imprese che si convertono alle fonti pulite.

Numerose le richieste già dalle prime ore di ieri. "La prenotazione telematica degli incentivi – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente e Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio Filiberto Zaratti – si è aperta ieri mattina alle nove e alle dodici erano ben 245 le pratiche d’incentivazione arrivate, corrispondenti a 240 mila euro di incentivi. Si tratta di una risposta da parte dei cittadini che segue di poco quella relativa agli elettrodomestici efficienti che si è conclusa con un grande successo". "Con questa nuova serie di incentivi per 1,6 milioni di euro- ha sottolineato Zaratti – prosegue il cammino del Lazio verso la sostenibilità ambientale. Nel dettaglio gli incentivi prevedono un contributo di 400 euro per impianti ad uso monofamiliare e 200 euro per ciascuna unità familiare, nel caso di condomini. Ma con questi incentivi abbiamo voluto favorire anche le aziende energeticamente virtuose. Per le imprese, infatti, il contributo ammonta a 0,10 euro per Kwh, per un tetto massimo di 9.000 euro o a 0,20 euro per Kwh per un tetto massimo di 18.000 euro se l’impianto contribuisce al risparmio energetico nel ciclo produttivo". Per tutti gli interessati la regione ha messo a disposizione il nuemro verde 800 264 525, a cui ci si può rivolgere per ricevere le necessarie informazioni.

Comments are closed.