RISPARMIO. Bond Argentina, a giorni lancio di nuova offerta

La nuova offerta di scambio per i bond argentini in default, pari a circa 20 miliardi di dollari di debito, dei quali 4,5 miliardi nelle mani di migliaia di investitori italiani, sarà lanciata il prossimo 14 o 15 aprile. È quanto è emerso dalle parole della presidente argentina Cristina Fernandez in un discorso alla Camera di Commercio statunitense e da interviste rilasciate dallo stesso ministro dell’Economia Amado Boudou, per il quale "il tetto resta quello del concambio del 2005, il 65%". Il governo argentino deve dunque decidere con quali titoli e con che scadenze verranno rimborsati gli interessi. Dal ministro dell’economia è inoltre arrivato l’annuncio che è in calendario un negoziato con il club di Parigi, del quale fanno parte gli Stati che vantano crediti verso l’Argentina, Italia compresa, per ristrutturare il debito per 6,5 miliardi di dollari.

Comments are closed.