RISPARMIO. Bond Argentina, famiglia risarcita di quasi 800.000 euro. Vittoria Federconsumatori

Un’altra clamorosa sentenza di risarcimento alle vittime dei Bond Argentina. Una famiglia, associata Federconsumatori, è stata risarcita di quasi 800.000 euro dalla cassa di Risparmio di Ferrara. La famiglia in questione aveva acquistato Bond Argentina alla fine del 1990 senza che la Cassa di Risparmio di Ferrara li avvertisse delle caratteristiche dei titoli, dei rischi e della possibilità di default dello stato emittente.

La somma dovuta in virtù della sentenza è lievitata in modo considerevole grazie al fatto che sono stati riconosciuti gli interessi non dalla domanda di risarcimento, ma dall’acquisto dei titoli. Federconsumatori ricorda che questa sentenza si unisce alle decine già ottenute da Federconsumatori di Ferrara tramite il patrocinio dell’Avv. Prof. Massimo Cerniglia, corresponsabile della Consulta Nazionale della Federconsumatori, e dall’Avv. Ermanno Rossi della Consulta dell’Emilia Romagna. Tramite queste sentenze tanti risparmiatori di Ferrara e Provincia hanno potuto recuperare milioni di euro.

L’Associazione coglie l’occasione per invitare i risparmiatori che ancora non lo avessero fatto a far valere i propri diritti e a proporre le azioni legali per la restituzione dei loro risparmi investiti nei Bond Argentina. Il tutto entro l’autunno 2011, tenendo presente che a fine dicembre 2011 si prescriverà l’azione per la risoluzione del contratto.

Comments are closed.