RISPARMIO. Bond Cirio, Confconsumatori: riconosciuto il risarcimento danni

Saranno risarciti due consumatori che avevano investito i propri risparmi in bond del Gruppo Cirio. Lo ha stabilito il Tribunale Civile di Brindisi, nella persona del dott. Francesco Giliberti e della dott.ssa Paola Liaci, che ha condannato la Banca Monte dei Paschi di Siena e la Banca Carime a risarcire il danno patito da due associati della Confconsumatori. Lo riferisce Confconsumatori in una nota.

"Con queste due sentenze" – ha detto l’avv. Emilio Graziuso, Presidente della Confconsumatori-Federazione Provinciale di Brindisi – è stato chiaramente statuito come, nei casi in esame, gli istituti di credito hanno violato, sia nella fase di stipula del contratto, sia in quella successiva, la normativa che governa la materia, omettendo di informare i propri clienti dei rischi connessi all’operazione".

Confconsumatori ha sottolineato infine come la vicenda faccia "riflettere sul comportamento generalizzato adottato dalle Banche nella vendita di titoli in danno dei consumatori, i quali sono costretti a promuovere azioni giudiziarie per la restituzione del maltolto".

 

Comments are closed.