RISPARMIO. Confconsumatori, nuova vittoria di azionista Parmalat

Il Tribunale Civile di Roma ha dichiarato "nullo/annullabile" l’ordine di acquisto di azioni Parmalat, per violazione degli obblighi di correttezza e trasparenza da parte della banca venditrice, ed ha condannato quest’ultima alla restituzione della somma versata, oltre al risarcimento del danno. A darne notizia Confconsumatori.

"La sentenza in questione è molto interessante perchè la Banca ha venduto le azioni il giorno stesso del default di Parmalat s.p.a.; perchè dichiara la "nullità/annullamento" dell’ordine di acquisto; perchè condanna, altresì, al risarcimento del danno per il mancato guadagno del risparmiatore" – dichiara l’avv. Barbara D’Agostino, responsabile di Confconsumatori Lazio.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la sede Confconsumatori Lazio al numero telefonico 06/86326449 – 06/86219896.

Comments are closed.