RISPARMIO. Grecia, Consumatori: fare chiarezza su esposizione banche italiane

Chiarezza sull’esposizione delle banche italiane e delle assicurazioni verso la Grecia, sullo stato dei conti e sui progetti del Governo per rilanciare l’economia italiana. È quanto chiedono Federconsumatori e Adusbef. "In relazione al dissesto finanziario che ha investito la Grecia, vi è urgente bisogno di fare chiarezza su più fronti", hanno detto i presidenti Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti a fronte di quanto sta accadendo sui mercati greci ed europei.

"Chiediamo prima di tutto la maggiore chiarezza possibile in merito alla questione dell’esposizione verso la Grecia delle nostre banche ed assicurazioni. Una chiarezza ed una trasparenza – affermano le due associazioni – di cui si devono far promotrici, prima di tutto, la Banca d’Italia, gli istituti e le autorità competenti. Non vorremmo, infatti, che si ripetesse quanto successo per i subprime, le cui ricadute sono state fortissime anche per il nostro Paese. Tutto ciò anche in stretto collegamento con le dichiarazioni, che ci preoccupano alquanto, del Ministro dell’Economia, secondo il quale, ora, dovremmo aspettarci una riassestamento dei conti, mentre prima sembrava che la nostra situazione fosse migliore".

Altra richiesta è quella di conoscere i progetti di sviluppo che il Governo intende adottare per rilanciare i consumi e l’economia. Le associazioni da tempo chiedono il rilancio della domanda interna attraverso detassazione del reddito fisso, politica di contrasto all’evasione fiscale e tassazione delle rendite finanziarie al 20%.

Comments are closed.