RISPARMIO. Il decalogo del Codacons per risparmiare fino a 1000 euro a famiglia

Una famiglia può risparmiare fino a 1.000 euro, basta che il Governo metta in atto 10 semplici misure. E’ questo l’appello lanciato ieri dal Codacons che, per combattere la crisi economica che sta minando i bilanci della famiglie italiane, ha presentato un decalogo al governo italiano:

  1. rafforzamento di Mr Prezzi e creazione di un Dipartimento ad hoc dedicato ai consumatori, che abbia la possibilità di elevare sanzioni contro le speculazioni e che studi misure concrete contro il caro-vita;
  2. liberalizzazione dei saldi tutto l’anno, dando ai commercianti la possibilità di scegliere quando scontare la proprio merce;
  3. triplo prezzo sull’ortofrutta (origine, ingrosso e dettaglio) così da limitare i ricarichi dal campo alla tavola;
  4. rafforzamento delle autorità esistenti (Antitrust, Agcom, ecc.);
  5. definizione del «prezzo anomalo», ossia di quell’aumento che viene considerato fuorilegge e, come tale, perseguibile;
  6. apertura immediata della vendita di carburanti presso la grande distribuzione;
  7. controlli a tappeto negli esercizi commerciali e verifiche costanti sui ricarichi dei prezzi dall’origine al dettaglio;
  8. "benzacartelloni" in tutti i quartieri delle città, indicanti i distributori di benzina di zona e i prezzi praticati, così da rafforzare la concorrenza tra gestori;
  9. taglio delle accise sui carburanti pari ad almeno 8 centesimi di euro al litro;
  10. Creazione in ogni comune italiano di mercati settimanali di vendita diretta produttore-consumatore.

"Queste semplici misure – ha spiegato il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – avrebbero effetti immediati sull’economia nazionale, stimolando i consumi, innescando la concorrenza e determinando risparmi immediati per i consumatori, pari a 1.000 euro annui a famiglia".

Comments are closed.