RISPARMIO. Indagine Acri/Ipsos, Consumatori: detassazione redditi da dicembre

"Non ce n’era bisogno ma anche la ricerca Acri/Ipsos attesta nuovamente il malessere delle famiglie e, quindi, il quadro desolante in cui versa il Paese". Sono le parole con le quali i presidenti di Federconsumatori e Adusbef Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti accolgono i risultati dell’indagine presentata oggi, alla vigilia della Giornata mondiale del risparmio. I risultati della ricerca non sorprendono ma aiutano a evidenziare un dato: la necessità di un’operazione di detassazione sui redditi fissi a partire dalle tredicesime di dicembre.

Le due associazioni rivendicano la necessità di una politica basata sugli investimenti e sulla "ricostruzione del potere di acquisto delle famiglie". E aggiungono: "Proprio in queste settimane si sta discutendo attorno ad un’ipotetica riforma delle tasse, ma, prevedendo gli inevitabili "tempi biblici" con cui si decideranno le questioni relative a tale versante, ed a maggior ragione in presenza di una situazione così disastrata, si rende assolutamente necessario avviare un’urgente operazione di detassazione, solo ed esclusivamente per i percettori di reddito fisso, lavoratori e pensionati, per almeno 1200 euro annui. Operazione che, anche in modo scaglionato, dovrà partire dalle tredicesime di dicembre".

Comments are closed.