RISPARMIO. Milano, Comune lancia MI.BOX: carta prepagata con sconti per i giovani

"Quella che presentiamo oggi è una ‘carta’ prepagata per educare e orientare i giovani verso un consumo consapevole, per sensibilizzarli a non alimentare la contraffazione e, allo stesso tempo, per invitarli a sostenere lo sviluppo commerciale della città". E’ stata presentata cosi oggi dall’assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi la carta MI.BOX, un progetto destinato ai ragazzi tra i 18 e i 28 anni, con la quale accedere a sconti e prezzi agevolati in alcuni negozi cittadini.

Il progetto, sviluppato in collaborazione con l’Unione del Commercio, sarà operativo tra circa 40 giorni, un periodo in cui si attende un ulteriore incremento dei circa 200 esercizi commerciali che già hanno aderito all’iniziativa.

"Gli sconti – ha spiegato Terzi, saranno in media del 10-15%". La carta potrà essere attivata in diversi sportelli bancari e avrà solo i costi di ricarica. Nella fase di avvio, i punti vendita convenzionati saranno soprattutto i ristoranti cittadini. "I giovani rappresentano le fondamenta della società – ha continuato l’assessore Terzi – e sono il futuro su cui investire. Necessitano quindi di tutte le attenzioni possibili che possano garantirne la crescita".

I punti convenzionati sono indicati su www.tornasconti.it. e comprendono sia grandi marchi sia i retail ‘di prossimità’.

"Ma le opportunità offerte a Milano – ha precisato Terzi – aumentano di giorno in giorno grazie all’impegno dell’Unione del Commercio". Il Comune, da parte sua, arricchirà invece le offerte dei commercianti con iniziative di carattere culturale, sportivo e ludico espressamente dedicate ai giovani.

Il circuito MI.BOX funzionerà in questo modo: il titolare paga il conto con la sua carta, sulla quale viene addebitato il costo completo dell’acquisto. Il sistema riconosce l’esercizio presso cui è stato effettuato il pagamento e lo sconto previsto per quel giorno,ora e utente. Una volta raggiunta la soglia minima di 10 euro, l’utente verrà poi avvertito via sms che sulla sua card è stato riaccreditato l’importo degli sconti accumulati.

di Flora Cappelluti

 

 

Comments are closed.