Rc auto, Isvap propone eliminazione tacito rinnovo

L’ISVAP ha inviato una segnalazione ai presidenti di Camera e Senato e al Ministro dello Sviluppo Economico per l’abolizione, nell’interesse degli utenti, dell’istituto del tacito rinnovo in materia di contratti Rc auto. Secondo l’Autorità l’abolizione stimolerebbe la ricerca del consumatore verso prodotti a lui più confacenti in termini di qualità e di prezzo e nello stesso tempo accrescerebbe la concorrenza tra le imprese per conservare o incrementare quote di mercato.

La misura – oltre che essere coerente con i principi alla base della recente attribuzione della facoltà di recesso annuale ai detentori di contratti poliennali di altro ramo (contenuta nel così detto pacchetto Bersani bis) – aggiungerebbe a giudizio dell’Autorità un altro fondamentale tassello al mosaico degli interventi del Ministero e della stessa ISVAP per favorire, nella prospettiva di un calo delle tariffe, scelte più libere e consapevoli da parte degli utenti assicurativi, ivi compreso l’intervento in corso per la realizzazione di un portale web e di un software in grado di fornire all’utente i migliori preventivi Rc auto in tempo reale (preventivatore).

Comments are closed.