Rete idrica sicura: approvato sistema controllo

Gli utenti del servizio idrico avranno una difesa in più. Infatti, il Comitato per la vigilanza sull’ uso delle risorse idriche ha approvato il ‘Sistema di indicatori di prestazione dei servizi di acquedotto, fognatura e depurazione”. Al documento hanno partecipato le associazioni di consumatori, le associazioni delle aziende pubbliche e private operanti nel settore, le Regioni e le Autorità di ambito. In particolare, si legge dal comunicato del ministero dell’ Ambiente, "il Comitato si è dotato di uno strumento fondamentale per controllare il modo in cui le aziende gestiscono i servizi di acquedotto, fognatura e depurazione".

Le aziende, secondo il Sistema approvato, dovranno fornire al Comitato informazioni precise sui rapporti che intrattengono con i consumatori, indicare i tempi di attesa per l’allaccio del servizio di acquedotto, l’attesa agli sportelli e al telefono, la durata delle interruzioni nell’erogazione dell’acqua e altri indicatori finalizzati a rivelare come le aziende trattano i loro clienti.

Ma anche le imprese dovranno fornire al Comitato comunicazioni dettagliate sui costi dei tre servizi e sull’incidenza di tali costi per singolo abitante, sui ricavi che l’azienda percepisce dalla loro gestione e sul volume degli investimenti effettuati per migliorare il servizio.

 

Comments are closed.