SALDI. UNC: legittimo sostituire il prodotto difettoso

La sostituzione del prodotto difettoso è legittima anche per i capi in saldo. E dunque è illegittimo l’eventuale rifiuto dei negozianti alla restituzione del denaro se non sono possibili la sostituzione o la riparazione del prodotto. È quanto ricorda oggi in una nota stampa l’Unione Nazionale Consumatori.

"Il fatto è che molti negozianti – rileva UNC – continuano a far finta di non sapere che sono responsabili del difetto del prodotto ai sensi degli articoli 128 e seguenti del Codice del consumo (Decreto legislativo n. 206/2005), che sia in saldo o che non lo sia e che sono tenuti ad eliminare il difetto, a sostituire il prodotto o rimborsare il prezzo qualora tali rimedi non siano possibili". E per l’eventuale restituzione del denaro? Il registratore di cassa, ricorda l’associazione, ha l’apposito tasto per evidenziare "eventuali rimborsi per restituzione di vendite".

Comments are closed.