SALUTE. A Verona inaugurata unità territoriale cure primarie su 24 ore

Un servizio di medicina di famiglia (Utap) dove i cittadini disporranno di un servizio aggiuntivo al proprio medico e disponibile sette giorni su sette è stato inaugurato oggi a Valeggio sul Mincio (Verona). Il servizio sarà erogato dai 9 medici di medicina generali di Valeggio con un bacino di utenza di 12 mila persone: ogni cittadino resterà legato al proprio medico ma disporrà di un servizio aggiuntivo, attraverso un modello assistenziale integrato con una disponibilità dalle 8 alle 20 e una copertura sulle 24 ore attraverso la continuità assistenziale sette giorni su sette. Lo riferisce il sottosegretario alla Salute Francesca Martini in una nota. "Ringrazio il mio successore Assessore Sandri e il Direttore Generale Dall’Ora per aver concluso un progetto che mi stava particolarmente a cuore unitamente al suo percorso organizzativo – scrive Martini, che si era occupata del progetto nel suo precedente incarico istituzionale – La via che il Veneto ha intrapreso di innalzamento delle cure primarie sul territorio e la chiusura di strutture ospedaliere inadeguate in un’ottica di razionalizzazione e maggiore efficacia verso i bisogni reali dei pazienti rappresenta la via maestra che deve rappresentare il modello per l’intero Paese."

Comments are closed.