SALUTE. Al via tavolo interministeriale su prevenzione fattori di rischio

Si è svolto ieri, nella sede del Ministero della Salute, il primo incontro interministeriale sul programma "Guadagnare Salute – rendere facili le scelte salutari". Scopo del tavolo è condividere un programma di azione per "guadagnare salute" agendo su pochi fattori di rischio che però sono causa dell’80% delle malattie e delle morti nel nostro Paese: inattività fisica, scorretta alimentazione, eccesso di alcol, abitudine al fumo.

Nessuna azione singola è sufficiente nella prevenzione di questi fattori di rischio, ma è necessario un impegno interistituzionale che coinvolga i ministeri della Salute, dell’Istruzione, delle Pari Opportunità, delle Politiche Giovanili ed Attività Sportive, delle Politiche per la Famiglia e dello Sviluppo Economico.

In particolare, bisogna rendere possibili, vantaggiose e gradite al cittadino scelte salutari, evitando di colpevolizzarlo per l’adozione di comportamenti scorretti per la salute: un’azione non solo di educazione sanitaria, ma anche di interventi strutturali che coinvolga l’intera gestione del territorio. Cruciale per contrastare l’obesità infantile, ad esempio, è l’educazione al gusto dei giovani e la promozione dell’attività fisica come gioco e divertimento.

Comments are closed.