SALUTE. Arriva in Basilicata “LuMir”: tutta la storia clinica di un paziente con un click

Basta un "click sul computer" e i medici lucani potranno conoscere la storia clinica dei pazienti che stanno visitando. E’ questa l’idea alla base di "Lucania Medici in Rete" (LuMir), realizzato dall’Istituto di tecnologie biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche di Roma (Itb-Cnr) per la regione Basilicata. Il progetto verrà presentato domani a Potenza, in occasione del convegno "Il fascicolo sanitario elettronico", organizzato dalla Regione Basilicata e Itb-Cnr. Lo riferisce in un comunicato il Cnr.

Favorire la comunicazione e la condivisione delle informazioni tra gli operatori socio-sanitari attraverso l’integrazione telematica con servizi come la cartella virtuale, il libretto e il fascicolo sanitario elettronico. E’ questo il principale obiettivo che "LuMir" si prefigge.

"Con un semplice click – ha spiegato li responsabile Di LuMire della sezione sanità elettronica Fabrizio Ricci – gli operatori sanitari autorizzati potranno conoscere la storia clinica dei pazienti mediante informazioni sintetiche o complete sui loro eventi clinici (malattie, visite mediche, ricoveri, etc.). La rete coinvolgerà i medici specialisti, i centri diagnostici ed i laboratori di analisi, i presidi ed i reparti ospedalieri, le farmacie e le Asl, modificando definitivamente la comunicazione in tema di salute".

"La salute in rete – ha concluso Ricci – rappresenta un’opportunità per la comunità sanitaria lucana e, speriamo, il trampolino di lancio a livello nazionale. La costruzione di una comunità virtuale tra i medici consentirà di migliorare l’appropriatezza degli interventi terapeutici, evitare ripetizioni di indagini diagnostiche, utilizzare al meglio i poli ospedalieri, in una frase: favorire la continuità della cura superando i vincoli di spazio e tempo in una struttura sanitaria virtuale".

Comments are closed.