SALUTE. Associazione culturale pediatri: al Sud mortalità doppia rispetto al Nord

Secondo il Rapporto sulla salute del bambino in Italia 2006, persiste un importante divario tra Centro-Nord e Sud: il tasso di mortalità neonatale in Puglia, Campania, Calabria è più del doppio rispetto a quello di Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e delle regioni del Nord in generale . Il dato è emerso nel corso del XIX Congresso nazionale dell’Associazione culturale pediatri in corso fino a domani a Trani. Nel 2006 la mortalità è risultata del 3,85 per mille nati vivi, contro 4,1 del 2001 e una media europea appena superiore al 4.

Il rapporto identifica altre due aree su cui le tendenze sono sfavorevoli, oltre a quelle delle cure perinatali fotografate nel Sud Italia: sovrappeso ed obesità (dove l’aumento nella prevalenza registrata in Italia è tra i più alti in Europa) e salute mentale (dove i dati esistenti sono preoccupanti e, tuttavia, di qualità ancora nettamente insufficiente per avere un quadro preciso della situazione).

Comments are closed.