SALUTE. Biberon al BPA, da domani stop alla vendita in Europa

Da domani, 1° giugno 2011, non ci sarà più il rischio di trovare in commercio biberon al bisfenolo A (Bpa). A 3 mesi dalla messa al bando della produzione di prodotti con BPA, in Europa scatta il divieto anche della vendita. La Commissione Europea ricorda quindi che tutti i biberon con BPA saranno ritirati dalla vendita. Il Commissario Ue alla salute e tutela dei consumatori, John Dalli, ha definito "il primo giugno una data faro per i nostri sforzi volti a proteggere meglio la salute dei cittadini dell’Unione e in particolare quella dei bambini".

Si ricorda che il bisfenolo A è una sostanza chimica usata nella produzione di plastiche e resine. Se l’oggetto in plastica è portato ad alta temperatura, piccole quantità di questa sostanza possono passare dal recipiente agli alimenti, con pericoli per la salute umana. Il bisfenolo è accusato di alterare il corretto sviluppo cerebrale dei bambini, ma anche di causare malattie dello sviluppo sessuale e sterilità nei maschi.

In Europa già Danimarca e Francia hanno vietato l’uso del BPA sul loro territorio. In Italia sono già molti i marchi che producono, da tempo, biberon "Bpa free".

Comments are closed.