SALUTE. CTCU: attese troppo lunghe per prenotare cure dentistiche pubbliche

I tempi per prenotare una cura odontoiatrica nel servizio pubblico possono essere ancora molto lunghi. Il Centro Tutela Consumatori e Utenti di Bolzano ha effettuato un sondaggio telefonico, tra il 21 e il 26 maggio, presso i vari centri dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige. Dal sondaggio emerge che i tempi di prenotazione variano molto da una struttura all’altra. Nel comprensorio di Bolzano si può ottenere una prenotazione in meno di 7 giorni, ma si può aspettare anche fino a 105 giorni. A Bressanone e Vipiteno il tempo medio di attesa è di 105 giorni, mentre in Val Pusteria i tempi vanno dai 14 ai 20 giorni. A Naturno il sistema di prenotazioni sembra oberato oltre ogni limite: il tempo d’attesa è di ben 540 giorni, ovvero un anno e mezzo.

La situazione cambia nel privato: il CTCU ha effettuato un sondaggio telefonico su 12 studi, ed il tempo medio d’attesa che è emerso è di 10 giorni.

"Dover attendere qualche mese per curare una carie o problemi simili è decisamente troppo – commenta il direttore del Centro Tutela Consumatori Utenti, Walther Andreaus – Tali attese lanciano un segnale negativo ai pazienti, scoraggiandoli. Va migliorato il quadro d’insieme, affinché l’accesso alle cure dentarie in tempi congrui sia di nuovo garantito agli utenti del sistema sanitario pubblico. Proprio in tempi di crisi finanziaria ed economica è in continua crescita il numero delle famiglie per le quali adeguate cure dentarie offerte dal servizio sanitario pubblico sono una reale e concreta necessità."

Secondo il CTCU andrebbero anche adeguate le quote di rimborso, rimaste invariate ormai da decenni, garantendo che ciò non porti ad una lievitazione delle tariffe degli studi odontoiatrici.

 

 

Comments are closed.