SALUTE. Cittadinanzattiva: al via premio Alesini per umanizzazione cure

Una sanità umana esiste. Per renderla visibile, il Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva lancia anche quest’anno il premio Andrea Alesini 2011 per l’umanizzazione delle cure, con l’obiettivo di valorizzare "una sanità più umana e rispettosa della dignità delle persone e mettere in rete le buone pratiche già esistenti". Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 15 settembre.

"I cittadini – spiega Cittadinanzattiva – lamentano troppo spesso di essere presi poco in considerazione durante il percorso di cura, di essere ascoltati con disattenzione e trattati con mancanza di rispetto. Con l’effetto finale di vedersi abbandonati e lasciati solo nella malattia. La carenza di umanizzazione è un tema forte anche nelle segnalazioni dei sospetti errori medici: spesso questi non si rivelano casi di malpractice ma sono il frutto di una cattiva comunicazione e di un rapporto conflittuale tra cittadini e personale sanitario". Possono partecipare al Bando di concorso le organizzazioni sanitarie pubbliche e private, ospedaliere, territoriali e socio-sanitarie che eroghino direttamente servizi al cittadino. Per partecipare occorre compilare, entro il 15 settembre, il form online disponibile sul sito web www.cittadinanzattiva.it, inviando inoltre gli eventuali allegati, testo ed immagini, all’indirizzo email premioumanizzazione@cittadinanzattiva.it.

Comments are closed.