SALUTE. Commissione Ue: “Presto documento contro l’abuso di alcol”. Il commento di Coldiretti

La Commissione Europea ha annunciato la pubblicazione di un documento sulla strategia contro l’abuso di alcol in Europa che potrebbe prevedere l’uso di messaggi scoraggianti sulle bottiglie di alcol per contrastarne l’abuso sul modello di quanto già in vigore per i pacchetti di sigarette. Coldiretti risponde all’esecutivo Ue sottolineando che "le campagne di informazione devono aiutare a fare chiarezza per promuovere modelli di consumo positivi senza creare allarmi generalizzati e ingiustificati".

Per gli agricoltori "occorre distinguere nettamente l’abuso di alcol dal consumo ragionato di vino che in quantità moderate va sostenuto perché si è dimostrato essere, in ripetute prove scientifiche, positivo per la salute. Le analisi degli esperti hanno evidenziato che nella società moderna cresce un consumo di vino meditato e ragionato che è l’espressione di uno stile di vita "lento" attento all’equilibrio psico-fisico "per stare bene con se stessi" che si contrappone al consumo sregolato di alcol che prevale soprattutto nelle giovani generazioni anche con la diffusione di "alcolpops" le bibite che contengono vodka e rum ma sono mascherate da innocui analcolici "ready to drink". Da questa analisi occorre partire per fare una informazione corretta alla quale intendiamo partecipare con impegno portando il nostro contributo positivo alla formazione delle giovani generazioni con il progetto Educazione alla Campagna Amica".

Comments are closed.