SALUTE. Dentifrici sospetti, Ministero: cessa l’allarme batteriologico

Cessa in Italia l’allarme per contaminazione microbica. Le autorità sanitarie del Canada hanno comunicato oggi pomeriggio che nuove analisi di laboratorio sulle confezioni di dentifricio, precedentemente sequestrate per sospetta contraffazione, hanno escluso la contaminazione microbica da batterio "Burkholderia pseudomallei" che era stata invece segnalata al termine delle prime analisi venerdì scorso.

A comunicarlo una nota del Ministero della Salute, che aggiunge: "Resta invece confermata, sempre da parte del Canada, la presenza dell’emulsionante "dietilglicole" in quantità rischiose per la salute". Proseguono, dunque, le analisi chimiche per verificare se nei dentifrici sequestrati nei giorni scorsi nel nostro Paese vi sia o meno presenza di sostanze improprie e nocive per la salute. I risultati di tali analisi saranno resi noti nel corso della settimana.

Comments are closed.