SALUTE. Domani in piazza a Roma e Catania per dar voce ai diritti dei malati

Parte da Facebook la lotta per il riconoscimento della Sindrome della Stanchezza Cronica (CFS/ME), Fibromialgia (FM), e la Sensibilità Chimica Multipla (MCS) tre malattie spesso correlate e interconnesse. Due gruppi del celebre social network si sono dati appuntamento domani, 1° ottobre, contemporaneamente a Roma e a Catania per chiedere al Ministero della Salute il riconoscimento di queste patologie. Un vero e proprio sit-in per ribellarsi all’indifferenza dello Stato.

Tra i punti in cima alla lista delle richieste degli organizzatori: il riconoscimento e la classificazione delle malattie con inserimento nelle patologie croniche invalidanti con diritto ad una pensione poiché per queste persone è impossibile svolgere una normale attività lavorativa; l’istituzione di un centro nazionale di ricerca e studio epidemiologico e di linee guida per le strutture ospedaliere; una struttura clinica-assistenziale adeguata in ogni regione; assistenza domiciliare e psicologica e la realizzazione di campagne di sensibilizzazione. Se le richieste non dovessero essere accolte, l’organizzazione di cittadini presenti alla manifestazione si propone di intraprendere una class action nei confronti del Ministero per violazione dell’art.32 della Costituzione Italiana.

Comments are closed.