SALUTE. Farmaci, Associazione Consumatori Siciliani chiede campagna informativa su uso nimesulide

L’Associazione Consumatori Siciliani si è rivolta all’Assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo, per conoscere quali iniziative sono state intraprese in Sicilia in merito all’uso del farmaco antinfiammatorio nimesulide. L’Associazione ha anche chiesto all’Assessore se ritenesse opportuna una campagna d’informazione su scala regionale viste le restrizioni dell’EMEA (Agenzia europea dei Medicinali) per limitare i danni causati al fegato per l’utilizzo del nimesulide.

Infatti, dopo diversi casi di disturbi al fegato (insufficienza epatica) alcuni mortali che hanno portato al ritiro del nimesulide dal mercato irlandese, da quello spagnolo e filandese, l’EMEA ha chiesto una restrizione del suo utilizzo. Secondo l’Agenzia europea, il farmaco nimesulide non deve essere utilizzato in caso di febbre o sintomi influenzali. Per limitare i danni, l’EMEA raccomanda inoltre che il nimesulide non deve essere mai la prima scelta per il trattamento del dolore acuto e deve essere usato per il minor tempo possibile. A tal ragione dal febbraio 2010, i medici dovranno prescriverlo solo come trattamento di seconda linea, vale a dire se gli altri comuni antidolorifici non hanno funzionato, dopo un’attenta valutazione del paziente.

Comments are closed.