SALUTE. Farmaci, firmato accordo per sperimentazione in biotecnologia

Assobiotec, Istituto Superiore di Sanità e Aifa hanno firmato oggi un accordo per incentivare la sperimentazione clinica nel campo delle biotecnologie e sviluppare sinergie per potenziare la ricerca in Fase I dei farmaci in Italia. Considerata la posizione dell’Italia, indietro nella sperimentazione clinica nel settore delle biotecnologie, l’iniziativa è stata accolta con favore dal Movimento Consumatori che sottolinea come l’accordo "potrebbe determinare una ottimizzazione delle risorse pubbliche e consentirebbe, in tempi più brevi, lo sviluppo di farmaci e vaccini innovativi".

"Ora però è necessario – ha detto Rossella Miracapillo responsabile Farmaci e Salute del Movimento Consumatori – lavorare nella direzione di assicurare le stesse cure a tutti i cittadini, perché, al momento, le autonomie regionali, in materia sanitaria, stanno creando divari drammatici tra cittadini di regioni a volte anche molto vicine tra loro. Al punto che una stessa malattia può essere trattata con farmaci diversi a seconda della regione in cui si ha la fortuna o sfortuna di ammalarsi".

Comments are closed.