SALUTE. Fumo, a Milano parte campagna “Smettere ti fa bella”

Le fumatrici milanesi tra i 30 e i 65 anni intenzionate a smettere di fumare potranno sottoporsi gratuitamente a una valutazione dell’età biologica della pelle ed essere eventualmente inserite nel progetto "Bellezza batte fumo 1 a 0". Si tratta della campagna "Smettere ti fa bella", promossa dal presidente del Consiglio Comunale e dell’assessorato alla Salute di Milano, in collaborazione con Lega Italiana per la lotta contro i Tumori, l’associazione Manageritalia e l’associazione donne dermatologhe Italia.

L’iniziativa punta sul convincere le donne a rinunciare al fumo facendo leva sulla vanità, dimostrando che la sigaretta fa male, non solo alla salute, ma anche alla pelle e alla. Ritrova la tua bellezza. Per tre giorni, a partire da venerdì 16 febbraio, in piazza del Duomo a Milano ci sarà una unità mobile per valutare l’età biologica della pelle di ogni fumatrice. Il progetto "Bellezza batte fumo 1 a 0" comprende un successivo programma individuale gratuito di 10 giorni per smettere di fumare, un supporto dietetico e controlli periodici della pelle. A tutte le partecipanti giunte al termine del programma il Comune consegnerà poi alla fine un attestato nel corso di un convegno che si concluderà con la presentazione dei dati scientifici raccolti.

Scarica il depliant dell’iniziativa

Comments are closed.